via del giuggiolo, 28

51017 - Pescia (Pt)

Compagnia Teatrale

Tel

+39 3491231179

+39 3202344724

+39 3911861269

  • Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Instagram Icon

"all'arte non tocca la ricerca della bellezza, ma della verità" Edoardo Sanguineti

 

Ragione di Stato

Uno spettacolo di teatro civile che combina satira e poesia, denuncia e intrattenimento, per raccontare la storia di un armadio.

Non si tratta di un armadio qualunque. Dentro questo armadio, sono stati nascosti per oltre mezzo secolo i fascicoli contenenti i nomi dei responsabili nazifascisti delle centinaia di stragi, da Sant'Anna di Stazzema, passando dal Padule di Fucecchio, fino a Marzabotto, che hanno insanguinato il nostro Paese tra il 1943 e il 1945. Migliaia di vittime civili, gente senz'armi, trucidati in base alla feroce legge del più forte. E grazie a questo armadio gli assassini hanno potuto invecchiare impuniti.

A partire dagli atti dei processi avviati dopo il “miracoloso” ritrovamento dei fascicoli datato 1994 e dalle relazioni redatte al termine delle indagini sul loro occultamento, prende vita la drammaturgia dello spettacolo, creando collegamenti tra immagini, documenti, memorie, ricerche di storici, video e musiche, per raccontare di una giustizia che ha dovuto aspettare decenni e che ci trova, ancora oggi, impreparati ad accoglierla.

di Rosanna Magrini

con Lorenzo Bartolini Stefano Tognarelli 

musiche Alessio Chiappelli